Important statement on COVID-19.  Learn more

Senza rivali: le bici della storica stagione di Kristian Blummenfelt

giovedì 23 dicembre 2021

Novità sui prodotti

Kristian Blummenfelt si era posto obiettivi ambiziosi all'inizio di quest'anno. Dalle Olimpiadi di Tokyo alla sua prima gara Ironman full-distance, il triatleta Giant aveva individuato il 2021 come la sua breakout season.

Guardando indietro alla straordinaria stagione che si é conclusa con una medaglia d'oro olimpica, un primo posto al Campionato Mondiale di Triathlon e una vittoria dominante nella sua prima gara Ironman full-distance, è chiaro che tutta la preparazione e il duro lavoro hanno dato i loro frutti per il 27enne norvegese.

Oltre a un regime di allenamento pazzesco che ha permesso a Blummenfelt di iniziare l'anno alla grande con diverse vittorie dandogli uno slancio decisivo prima delle Olimpiadi, quest'anno Kristian ha potuto contare su due armi segrete del suo arsenale: la Propel Advanced SL Disc per le gare su distanza olimpica e la Trinity Advanced Pro per le gare di distanza Ironman.

Entrambe le bici sono dotate di telai in carbonio con grafiche personalizzate realizzate appositamente per Blummenfelt. Entrambi si affidano anche all'aerodinamica integrata, in particolare alla tecnologia AeroSystem Shaping di Giant, che utilizza l'analisi CFD e i test dinamici in galleria del vento per ottimizzare le prestazioni aerodinamiche in qualsiasi condizione.

Ecco uno sguardo dettagliato alle due macchine da velocitá che Blummenfelt ha utilizzato per rendere il 2021 un anno da ricordare.

PROPEL ADVANCED SL DISC

La scelta di Blummenfelt per i triathlon a distanza olimpica e sprint è la Propel Advanced SL Disc, la bici che ha usato per la più importante gara della sua vita alle Olimpiadi di Tokyo. Avendo già vinto diverse gare in vista delle Olimpiadi, tra cui l'apertura del campionato mondiale di triathlon a Yokohama e una Coppa del mondo di triathlon in Portogallo, il norvegese è arrivato alle Olimpiadi con la massima sicurezza nei propri mezzi, letteralmente.

La Propel Advanced SL Disc é progettata per offrire ogni tipo di vantaggio competitivo contro il vento; é stata realizzata con il materiale più innovativo e premium di Giant, il composito Advanced SL. La sua tecnologia AeroSystem Shaping fa sí che ogni forma e angolo del tubo sia ottimizzata per garantire una  resistenza minima ed efficienza costante.

Il design del telaio di Propel è il risultato di ampi studi di fluidodinamica computazionale e test dinamici in galleria del vento. I tubi presentano una forma ellittica troncata che, combinata con le ruote CADEX e il cockpit Contact SLR Aero, riduce al minimo la resistenza per un vantaggio aerodinamico concreto.

Solitamente Blummenfelt sceglie un sistema di ruote da strada CADEX con un profilo del cerchio posteriore profondo da 65 mm e una ruota ruota anteriore da 42. La sua bici da corsa è costruita con una trasmissione elettronica Shimano Dura-Ace Di2 e freni a disco. Il telaio e la forcella sono progettati per offrire un'incredibile potenza di arresto e modulazione per avere un maggiore controllo in tutte le condizioni. I perni passanti anteriori e posteriori contribuiscono ad aumentare la rigidità e a migliorare la maneggevolezza complessiva.

Il telaio della bici da medaglia d'oro olimpica di Blummenfelt presenta una grafica speciale ispirata al motivo shippo, un design comune nell'arte e nella moda giapponesi. I cerchi e le forme sovrapposte del design simboleggiano armonia e felicità, e i cinque colori si combinano per trasmettere un senso di movimento e velocità nella ricerca della vittoria.


 
TRINITY ADVANCED PRO

Dopo aver conquistato tutto ciò che si era prefissato nelle gare di triathlon su distanze più brevi, Blummenfelt non ha esitato nel mettere gli occhi su qualcosa di nuovo. Per la prima volta in assoluto, ha deciso di provare un triathlon a piena distanza. Con solo pochi mesi di preparazione, ha iniziato ad allenarsi con la Trinity Advanced Pro, una macchina da triathlon e TT che, rispetto alla Propel, prevede una posizione di guida diversa per massimizzare l'aerodinamica e il comfort sull'intera distanza di 112 miglia.

Blummenfelt ha scelto Cozumel, in Messico, per fare il suo debutto Ironman, parte di un piano strutturato che lo vedrá puntare su diversi eventi a lunga distanza nel 2022, inclusi i Campionati del mondo Ironman a Kona.

Dopo un'ottima partenza che lo ha portato subito nel gruppo di testa. Blummenfelt ha creato un divario incredibile in sella alla sua macchina da velocitá. Utilizzando CADEX Aero WheelSystem e il suo casco Giant Rivet TT, ha dominato la tappa in bicicletta con un tempo di 4:02:40, di gran lunga il tempo più veloce della giornata. Ha ottenuto cosí una vittoria schiacciante, battendo il secondo classificato Ruedi Wild di oltre 15 minuti.

Inoltre, Blummenfelt aveva scioccato il mondo del triathlon registrando il tempo Ironman più veloce di sempre (7:21:12). La Professional Triathletes Organization in seguito ha rimosso quel record mondiale a causa di una corrente a favore nella nuotata di Cozumel, ma non si può negare che Blummenfelt sia stato a dir poco dominante e sembra pronto a riscrivere i libri dei record Ironman.

All'inizio di questo mese, Blummenfelt ha chiuso la sua stagione con un'altra grande vittoria al CLASH Daytona, un evento di mezzofondo che si tiene nella famosa sede del motorsport di Daytona in Florida. Con una tappa in bicicletta di 144 chilometri, ha portato ancora una volta alla vittoria la sua Trinity Advanced Pro con un CADEX Aero WheelSystem.

Sembra decisamente che Blummenfelt sia a suo agio sulla sua nuova bici. Progettata utilizzando test dinamici in galleria del vento, la Trinity Advanced Pro offre un comprovato vantaggio aerodinamico. Oltre alla sua ingegneria, Trinity Advanced Pro di Blummenfelt presenta integrazioni tri-specifiche tra cui un serbatoio di idratazione anteriore integrato che aiuta a migliorare le prestazioni aerodinamiche della bici su strada. Offre inoltre un'ampia gamma di regolazioni permettendo agli atleti di perfezionare il fit per scegliere il comfort e l'efficienza di cui hanno bisogno.

La grafica personalizzata presenta una sfumatura dal blu al nero pensata per esprimere il movimento dell'atleta attraverso l'acqua e la velocitá che taglia il vento. Le pennellate sui colori principali aumentano l'effetto e il design viene trasferito al CADEX Aero WheelSystem, le cui ruote sono incise con la firma di Blummenfelt e la frase "It hurts more to lose".

Ora, conclusa la sua stagione da sogno, il campione olimpico si sta già preparando per il 2022.

Una cosa è certa: sarà una sfida continua. Noi siamo pronti a godercela.

Condividi