Messaggio importante sul COVID-19  Scopri di più

Diego Caverzasi: passione, adrenalina e... Glory 🔥

martedì 1 giugno 2021

Giant

Abbiamo recentemente incontrato il nostro Giant ambassador Diego Caverzasi. Didi, come lo chiamano gli amici piú stretti, ci ha parlato della sua passione per la bicicletta, di come l'adrenalina riesca a spingerlo costantemente a provare nuovi trick e dei consigli che darebbe ai numerosi ragazzi che lo seguono nelle sue avventure e sul suo canale YouTube (DieMTB). In Giant abbiamo voluto fare a Diego una piccola sorpresa per ringraziarlo dell'ottimo lavoro che sta facendo insieme a noi 🔥

Diego, Giant ambassador da due anni, ci ha raccontato un po' della sua storia e di cosa significhi per lui essere un punto di riferimento per le nuove generazioni.

Abbiamo passato un pomeriggio insieme a Didi sui trail del Monte Orsa (VA), dove é cresciuto e dove continua ad allenarsi facendo appassionare sempre piú giovani (e non solo...) al mondo della MTB.

Come e quando ti sei appassionato alla mountain bike e perché poi sei passato ai "salti”?
Fin da piccolo sono sempre andato in bici vicino a casa mia a Viggiù (VA) dove c’era un piccolo parco con dei salti da dirt e un pistino da 4-cross. Durante il mese di giugno 2002,  poi, ho partecipato per la prima volta a una gara. Da quel momento é scattato qualcosa fino a quando ho partecipato alle prime competizioni in giro per l'Italia quando avevo 13 anni; sentivo che era quello che volevo veramente fare. Ho iniziato a raccogliere punti per la classifica mondiale e da lì in poi cominciai a fare gare di freestyle in giro per l’Europa in Svizzera, Austria e Francia. Entrando a far parte della top 25 internazionale sono iniziati ad arrivare i primi inviti a eventi di prestigio mondiale. Dal 2011 al 2019 ho partecipato alle più importanti manifestazioni come il Crankworx World Tour, il Fise World Tour, il Red Bull District Ride e il Munich Mash. 

La tua disciplina é particolarmente rischiosa. Quali sono le sensazioni che provi quando affronti un salto?
Rischiare mi dà una vitalità estrema. Sento la necessitá di provare sempre linee nuove e nuovi trick che portino la mia firma e che raccontino il mio stile e la mia passione per la bicicletta. Il desiderio di progredire e migliorare non si spegne mai: non si tratta solo di chiudere un trick inedito ma di interpretarlo con il mio stile raggiungendo nuovi livelli di adrenalina.

Hai un canale YouTube molto seguito e sei un punto riferimento per tanti giovani bikers. Quale consiglio ti senti di dar loro?
Io sono una persona che non si accontenta mai; questo mi ha permesso di diventare professionista e di poter coltivare la mia passione rendendola il mio lavoro. Quindi, il consiglio che mi sento di dare ai giovani é di dare il massimo qualsiasi sia il proprio obiettivo, guardando avanti e dando sempre il massimo. L'Italia non è mai stata al top dei livelli agonistici Gravity, per questo ho sempre guardato i migliori che provenivano dall’estero: solo in questo modo ho potuto migliorare; bisogna “sbattersi” per fare quello che piú ci piace. Ecco, voglio far capire loro che bisogna avere tanta iniziativa, voler davvero fare qualcosa e impegnarsi sempre al massimo!

Per ringraziare Diego e spingere le nuove generazioni a dare sempre il massimo per raggiungere i propri sogni, abbiamo creato una grafica esclusiva per la sua nuova Giant Glory Advanced. Il telaio contiene dettagli ispirati ad alcune delle numerose passioni di Didi.

Godetevi le foto del nuovo mezzo di Diego e provate a scoprire tutti i dettagli nascosti nella grafica custom.

PH: Mattia Ozbot Photography

#RideUnleashed #GiantBicyclesIt #AllGutsAllGlory

Condividi