ČERNÝ vince la tappa 19 del Giro d'Italia!

venerdì 23 ottobre 2020

Team / Atleti

L'atleta del Team CCC Josef Černý ha ottenuto una vittoria incredibile nella 19a tappa del Giro d'Italia, dopo aver lanciato un attacco in solitaria a 21 km dal traguardo nella gara di 124 km totali disputata da Abbiategrasso ad Asti.

In sella alla sua TCR Advanced SL Disc con un sistema di ruote CADEX, Černý è stato aggressivo sin dall'inizio. Ha contribuito a lanciare la prima fuga, è rimasto in testa sin da subito e ha messo in atto una strategia perfetta che gli ha permesso di ottenere la più grande vittoria della sua carriera.

"È incredibile", ha detto Černý. “Non posso descriverlo, è stato semplicemente incredibile. Ci ho provato tante volte e oggi ho realizzato il mio sogno. Sono davvero felice per la mia squadra, la mia famiglia e la mia ragazza."

Inizialmente prevista per 258 km, la tappa più lunga del Giro è stata accorciata a causa di una protesta dei ciclisti. Dopo essere stati informati la sera prima che 5 km sarebbero stati aggiunti alla lunghezza originale di 253 km a causa del crollo di un ponte, i ciclisti hanno espresso le loro preoccupazioni per la lunghezza eccessiva delle tappe consecutive e per i trasferimenti. Le discussioni sono proseguite la mattina prima della tappa e, con la pioggia battente, si è deciso infine di accorciare la tappa e dare il via ufficiale ad Abbiategrasso al posto di Morbegno.

Una volta iniziata la gara, Černy, campione nazionale a cronometro nella Repubblica Ceca, ha contribuito a lanciare una fuga immediata insieme al belga Victor Campanaerts (NTT) e allo svizzero Simon Pellaud. Questi tre sono stati infine raggiunti da altri 11 corridori che hanno formato il gruppo che ha lottato per la vittoria finale.

"È stata una giornata strana con alcuni momenti difficili", ha detto Černý, che ha indossato il casco Giant Rev Pro. “Venivamo da tre giorni veramente pesanti nella tappe in montagna e oggi pioveva a dirotto. Sono stato davvero sollevato quando gli organizzatori hanno deciso di accorciare la tappa, ma è stata comunque una giornata dura e strana".

La vittoria della 19esima tappa si è aggiunta all'impressionante prestazione di Černý nelle due precedenti tappe a cronometro del Giro, dove è arrivato 6° (Tappa 1) e 5° (Tappa 14).

"Questo Giro d’Italia è stato davvero speciale per me", ha detto Černý. “Sono soddisfatto dei miei risultati nelle prove a cronometro e non vedo l'ora che arrivi la crono finale a Milano. Vincere una tappa su strada è davvero speciale: sono contento di aver avuto buone gambe ieri dopo lo Stelvio e di aver potuto dimostrare quello che so fare".

La 103esima edizione del Giro d’Italia, rinviata rispetto al suo consueto svolgimento primaverile a causa dei protocolli COVID-19, si concluderà domenica a Milano.

Condividi