Messaggio importante riguardo il COVID-19  Scopri di più

Blummenfelt vince il CLASH Daytona Triathlon!

lunedì 6 dicembre 2021

Team / Atleti

Il triatleta Giant Kristian Blummenfelt ha concluso la sua storica stagione con un'altra grande vittoria al primo CLASH Daytona, un evento di media distanza tenutosi al Daytona Speedway in Florida.

Il campione olimpico è partito da dietro nella corsa di 33.8km, inseguendo il danese Magnus Ditlev per aggiungere l'ennesima vittoria a quella che molti considerano la migliore stagione di triathlon di sempre. Oltre alla medaglia d'oro ai Giochi olimpici di Tokyo a luglio, Blummenfelt ha vinto anche il campionato mondiale WTS di quest'anno. Come se non bastasse, due settimane fa ha stabilito un nuovo record mondiale nella distanza Ironman.

La vittoria di Blummenfelt nell'iconica sede degli sport motoristici americani e internazionali gli è valsa il premio di $15.000, il tutto appena 13 giorni dopo aver scioccato il mondo del triathlon stabilendo un nuovo record mondiale all'Ironman Cozumel nel suo primo tentativo in assoluto in un Ironman full-distance.

L'evento CLASH Daytona, precedentemente noto come Challenge Daytona, ha ospitato più di 2500 concorrenti da tutto il mondo per il festival di tre giorni in Florida. Prevedeva una nuotata di 3 km, una frazione in bicicletta di 144 km e una corsa di quasi 34 km.

L'americano Ben Kanute è stato il primo a uscire dall'acqua, seguito da Blummenfelt e da un grande gruppo di inseguitori con circa 20 secondi di ritardo. Da lì, Blummenfelt è salito sulla sua Trinity Advanced Pro. Indossando il casco Giant Rivet TT e utilizzando un sistema di ruote CADEX, il 27enne norvegese è rimasto in testa al gruppo fino alla seconda transizione ed è entrato nella corsa a circa 2 minuti da Ditlev.

"Ho visto che sia qui che a Miami, penso che [Ditlev] stesse andando davvero forte, perdendo solo un po' di ritmo nell'ultima metà della corsa", ha detto Blummenfelt a tri247.com dopo la sua vittoria. “In un certo senso ne ero consapevole.  Non volevo rischiare di sbilanciarmi troppo per cui ho cercato di risparmire le forza anche nel tratto in bici, concentrandomi sulla corsa”.

La strategia ha pagato. Una volta cominciata la corsa, Blummenfelt è riuscito a ridurre gradualmente il vantaggio di Ditlev. A metà corsa era già sceso a 57 secondi. Percorrendo quattro giri della speedway, Blummenfelt ha raggiunto l'avversario alla fine del terzo giro.

"Pensavo di poter passare senza che lui cercasse di combattere nuovamente", ha detto Blummenfelt. "Ma poi ho visto nell'ombra che ci stava provando, ho solo cercato di correre il più velocemente possibile e aumentare il mio gap".

Lasciandosi alle spalle il danese, Blummenfelt ha acceso i razzi, scappando definitivamente e vincendo con il tempo di 3:08:31. Ditlev ha conquistato il secondo posto, arrivando con 1:37 di ritardo. Rudy Von Berg ha conquistato l'ultimo posto sul podio, a 2:58 dal tempo vincente di Blummenfelt.

Condividi