Messaggio importante sul COVID-19  Scopri di più

Qualsiasi percorso tu scelga in montagna, la tecnologia di sospensione Maestro migliora le capacità della tua bici e ne aumenta le prestazioni. Dalle maneggevoli bici da trail ai bolidi da downhill, si tratta di una piattaforma di sospensione posteriore adattabile e in grado di offrirti più controllo, trazione, comfort e velocità.

COME FUNZIONA

Maestro utilizza quattro punti di articolazione strategicamente posizionati e due collegamenti integrati che lavorano insieme per creare un singolo "pivot point" flottante migliorando l'efficienza della pedalata e contrastando le forze che altrimenti creerebbero compressione della sospensione (squatting) o contraccolpo del pedale (bobbing).

VANTAGGI CHIAVE DELLA SOSPENSIONE MAESTRO

Il design quasi verticale del sistema Maestro e la curva lineare della sua molla consentono alla sospensione posteriore di rimanere estremamente reattiva sia sui piccoli impatti che su quelli grandi evitando il blocco improvviso in caso di colpi rapidi e in successione o di toccare il terreno dopo grandi urti. Ciò si traduce in un migliore attrito tra le gomme e il sentiero, migliorando la trazione, l'accelerazione, le curve e le frenate.

Fully Active Suspension
REATTIVA
Dalle vibrazioni in successione di ogni sentiero alle compressioni dopo grandi salti/colpi, Maestro assorbe al meglio ogni tipo di impatto per offrirti una guida più fluida su tutti i tipi di terreno.
pedaling efficiency
EFFICIENZA DI PEDALATA
Sia che tu stia spingendo su una salita o dando il massimo in discesa su un sentiero roccioso, Maestro si adatta costantemente in base alla potenza di pedalata e non compromette l'efficienza generale.
brake independence
INDIPENDENZA DALLA FRENATA
Anche sotto la massima forza frenante, Maestro Suspension rimane attiva, mantenendo i tuoi pneumatici a contatto con il sentiero e offrendoti sempre una trazione migliore.

DEEP DIVE

Vivi il viaggio nel profondo della cinematica della tecnologia di sospensione Maestro. Imparerai a conoscere la sua efficienza assoluta, il rapporto di leva lineare, le caratteristiche anti-rise e le prestazioni anti-squat, ognuna progettata specificamente per tirare fuori il meglio dalla tua esperienza in mountain bike.

Wheel Path / Rapporto di Leva

Quando si comprime dopo un impatto, la traiettoria della forcella e la direzione della ruota posteriore determinano le prestazioni di un sistema di sospensione. Il percorso della ruota (wheel path) quasi verticale di Maestro è la chiave della sua attività, efficienza e indipendenza. Un rapporto di ammortizzazione lineare aiuta a mantenere l'escursione della sospensione nella sua corsa iniziale fino a diventare progressiva verso la fine della sua corsa grazie alla natura della compressione dell'aria.

Il risultato è uno dei segreti della sensazione di sospensione "bottomless" di Maestro su ogni tipo di impatto che si può incontrare sul sentiero.

Anti-Rise

Molti modelli di sospensioni soffrono di scarse prestazioni in caso di attivazione del freno posteriore. Quando pinzato, il freno a disco posteriore può a volte "guidare" o "sollevare" una parte della sospensione in estensione o in compressione, elementi decisamente non desiderati quando si guida su terreni difficili. Grazie al punto di rotazione flottante neutro calcolato da Maestro, il sistema rimane neutrale rispetto all'input del freno, creando prestazioni di sospensione eccezionali. Il risultato è una sospensione perfettamente bilanciata anche nelle discese più difficili.

Anti-Squat

L'anti-squat si riferisce alle prestazioni della sospensione sotto la forza della pedalata. La maggior parte dei design delle sospensioni aggiunge una certa quantità di anti-squat per stabilizzare il movimento delle sospensioni durante la pedalata. Troppo anti-squat causa il blocco delle sospensioni. Non averne abbastanza, invece, fa in modo che le sospensioni rimbalzino inutilmente su e giù anche in fase di accelerazione. Ottenere il giusto equilibrio è fondamentale: per questo la sospensione Maestro utilizza un livello più elevato di anti-squat durante il 50% di escursione iniziale, per poi diminuire durante la seconda metà. Ciò si traduce in una qualità di pedalata efficiente quando si guida su terreni lisci, che consente allo stesso tempo ottima escursione delle sospensioni per attutire colpi più grandi.